La raccolta di erbe selvatiche sta vivendo un momento di grande popolarità: è molto divertente andare “a caccia” per cucinare una cena strabiliante per gli amici. Ma usare le specie selvatiche in cucina non è un gioco da sottovalutare e anch’esso ha delle regole.

Prima di tutto un buon raccoglitore è in grado di procurarsi le preziose materie prime senza danneggiare l’ambiente. Poi è capace di non farsi prendere la mano, perché le piante selvatiche possono rappresentare sia un cibo salutare, sia un veleno mortale. Usare un po’ di buon senso spesso è sufficiente, ma qui vi riporto alcuni suggerimenti che potrebbero rivelarsi utili.

Seguimi a: Prima di cominciare, Come, dove, quando?


Share this!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ItalyEnglish